Jump to content

Recommended Posts

Salve a tutti,

premetto che sto lavorando su una versione locale di PS 1.6 e non posso fare test particolari.

Poniamo che lo shop sia impostato per la vendita del miele e che ci sia questa struttura per categorie simile a questa:

                       - Millefiori nord Italia
Millefiori
                      - Millefiori centro Italia   - Toscana
                                                                       - Umbria

Mi chiedevo se dal punto di vista della SEO sia più efficace una struttura del tipo:

www.dominio.it/miele-millefiori/millefiori-centro-italia/toscana/miele_Antani.html
www.dominio.it/miele-millefiori/millefiori-centro-italia/umbria/miele_Coppola.html

Oppure la struttura usata in PS:

www.dominio/categoria_predefinita/nome_prodotto.html

dove , tramite l'impostazione "Friendly URL"  della pagina di creazione delle categoria, è possibile impostare le parole chiave desiderate.
Quindi, assegnando come categoria predefinita l'ultima categoria dell'albero, si potrebbe avere una URL del tipo:

www.dominio.it/miele-mille-fiori-toscano/miele_Antani.html
www.dominio.it/miele-mille-fiori-umbro/miele_Coppola.html

Oppure, assegnando come predefinita la penultima:

www.dominio.it/miele-mille-fiori-centro-italia/miele_Antani.html
www.dominio.it/miele-mille-fiori-centro-italia/miele_Coppola.html

Riutilizzando le stesse keyword  per le "Friendly URL di gran parte dell'albero delle categorie, si corre il rischio di avere dei problemi di posizionamento?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

quá dovrei scrivere un trattato SEO su quello che ho appreso in questi anni ma ci vorrebbe tanto tempo. Le posso dire che nel 2019 le URL non hanno tanto peso nel decidere quale pagine o risorsa é rilevante per una determinata query...non é un fattore  decisivo. Quindi certamente che le keywords nel url-amichevole ( cosa vorrá poi dire..ossia un avg joe con QI di 75 leggendo capisce che vendi miele?..eheh) non fanno male ma attenzione a non esagerare; la SEO deve essere per gli utenti e non per i motori..cosa vuol dire? Per es se osserva gli snippet che google butta fuori nel mobile..ricerca da mobile, vedrá che utilizza algoritmi differenti rispetto al Desktop e la tendenza é quella di beneficiare l'User friendly experience...detto in parole semplici significa far capire agli utenti se quello che vedono negli snippet é quello che cercano:-) e questi algoritmi su cosa si basano per decidere? Pochi eletti lo sanno:-)..Ma non dimentichiamoci anche degli altri motori troppo spesso sottovalutati!

Quindi semmai bisogna concentrarsi sui title tags che sono poi quelli che escono in questi snippets....le url google le rappresenta con dei breadcrumb path soprattutto nella ricerca mobile.

La meglio cmq é percorsi corti e non fissarsi sulla ripetizione di keyword nelle url, l'impatto sul ranking é limitato. Semmai puntare sí su backlinks da domini con alta DA..Domain Authority ecco quelli automaticamente ti danno importanza.....cmq c'é molto molto altro sul lato SEO che andrebbe visto nel complesso. Questo della SEO é un campo complesso e d'altra parte decisivo negli e-commerce!.

 

ciao

Ps: gli underscore non piacciono a Mr. G:-)....semmai miele-coppola

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao!

Ti ringrazio per la tua interessante risposta, mi hai aiutato a chiarire dei punti.
Grazie per i consigli!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Cookies ensure the smooth running of our services. Using these, you accept the use of cookies. Learn More