Jump to content

Fabry

Members
  • Posts

    1,266
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Everything posted by Fabry

  1. Allora vediamo la faccenda. I links del menu non hanno nulla a che fare con i links del B.Permanentlinks..questi ultimi sono sitemap e contact ed in tutti i casi non devi modificare i file tpl per tradurre !. Allora i tuoi link del menu mi sembra siano diretti a pagine CMS corretto? Hai tradotto le rispettive pagine cms nella lingua inglese??;-)...no? ahiiiiii. Dopo aver fatto questo pulisci cache e rigenere gli url (friendly url)...dovresti vedere i percorsi corretti. facci sapere;-) fabry
  2. Le pass. sono "hashed" ossia codificate seguendo un certo tipo di codificazione eppoi vengono criptate con una chiave KEY che la trovi nel file setting.inc define('_cookie_key','valore chiave' ); Ma mi chiedo perché non fare l'upgrade automatico sul vecchio 1.5? In questo modo avevi la piattaforma 1.6 giá con suo DB funzionante...io ho fatto un upgrade automatico proprio due giorni fá di un e-commerce con 8.000 prodotti con combinazioni e clienti e 3 idiomi...tutto perfetto, basta attuare alcune procedure prima di migrare sul BO soprattutto riguardo a percorsi url e cache.Penso sia sempre la soluzione piú semplice. cmq quá trovi info riguardo all'importazione di questa Key se vuoi andare per la strada manuale....non é semplice: https://www.prestashop.com/forums/topic/486213-exporting-customers-and-passwords-from-154-to-1612/ spero ti sia utile facci sapere Fabrizio
  3. Ok Luciano e se si facesse la procedura ordinara da BO?? Intendo questo: nel BO menu Preferenze>Prodotti ti hai la possibilitá di visualizzare o non visualizz. il pulsante "aggiungi al carrello" se il prodotto ha attributi....bene se per questi prodotti ti inventi un attributo da associargli ,per es. "Chiedere per info"..valore sempre "info" ....a quel punto attivi l'opzioni "non visualizzare etc etc " nel BO e il bottoncino sparisce....sará che puó funzionare prima di avventurarsi in modifiche?.;-) Ps: leggo ora che lo vuoi anche nella pagina del prodotto..questo sopra funziona solo nella pagina categorie....ummm. Fammi sapere ciao
  4. Ecco questo ti serve di lezione per la prossima volta...fare il backup!!:-)..tranquilla ci siamo passati tutti ma prima di mettere mano nei server, seppur per qualsiasi piccolo file apparentemente insignificante dobbiamo passare la check-list proprio come fanno i piloti civili..quindi al numero 1 leggere: fare il back up di file e database prima di alterare files o installare estensioni, moduli etc etc Dopo queste critica che spero sia accettata positivamente:-)... quando si installa un template di solito vengono aggiunti moduli proprietari del template che andranno a sostituire i moduli di default nella loro funzione e nella loro posizione perché l'aspetto grafico viene alterato, significa che i moduli che c'erano prima spariscono (sono disattivati) e vengono "sganciati" dalle rispettive posizioni dopodiché nel Live Ed. non si vedono piú...ora se vuoi riattivare quei due moduli é sufficiente andare ad attivarli dalla lista moduli e dopo riposizionarli dalla voce di menu "posizioni"..dove? beh li aggancierai nella posizione Home o dove vuoi tu.....cmq quá trovi alcune spiegazioni rispetto a questo aspetto: http://doc.prestashop.com/display/PS16/Front+office+Positions spero che risolvi..facci sapere ciao Fabrizio
  5. Certo che esiste, ti scarichi dal server tramite ftp o dal cpanel i rispettivi file di traduzione dei moduli che si trovano nella cartella "translation" del modulo stesso e li editi con un semplice editor eppoi ricarichi il tutto al suo posto;-)....simple as that!. Ps: a proposito di traduzioni di PS 1.6.1.6/7 ho trovato alcuni errori nel B.O presto peró provvederó a proporre le modifiche alla comunitá traduttori..qualcosa sfugge sempre;-).
  6. Salve, ma quale é il senso di mantenere visibile un prodotto se non si puó acquistare? Chiedo perché se l'obbiettivo e non farlo comprare si fá prima a disattivarlo e quindi problema risolto....mi perdo qualcosa?:-). In tutti i casi quale é la condizione che fá si che il pulsante deve sparire?...stock a zero? visibile solo ad alcuni gruppi??...se c'é una condizione c'é da lavorare sui file tpl e Js del prodotto e della categoria ( lista prodotti della cat? o in vetrina?).....deve darci piú dettagli. ciao
  7. Salve, prima cosa come ovvio é fare un bel bakup di tutto, quindi file presenti sul server e dump del database e metterli al sicuro.. Poi opterei per la cosa piú facile ossia aggiornamento automatico nel vecchio negozio e vedere se tutto corre per il meglio..lo faccia di notte quando i server sono meno occupati e rispondono meglio;-)...di solito il DB dovrebbe essere aggiornato senza problemi. Come dice Giorgio i db sono abbastanza differenti e lo puó verificare nella cartella install>upgrade>sql..ci sono molti file sql che indicano le modifiche fatte ad ogni versione per tanto tutti questi cambiamenti devono essere implementati a partire dalla 1.6.0.10 alla 1.6.1.7 che é l'ultima....cmq prima di andare in manuale provi in automatico. Good Luck! Fabrizio
  8. Dico la mia, molti anni fá i sistemi Opensource erano agli albori, la comunitá o meglio le comunitá di developers erano piccole e i software avevano ancora problemi di gioventú con bugs, conflitti tra moduli, limitato numero di funzionalitá; oggi non é piú cosí e per molte PMI italiane e non solo italiche i sistemi O.S sono sempre la scelta giusta soprattutto quando si hanno ridotti budgets a disposizione, capitale che serve non solo per costruire una piattaforma ma per mantenere Long Term un website scritto con codice proprietario!!...essí perché mentre con un sistema O.Source lá fuori i bugs vengono corretti in poco tempo per un sito ad Hoc dobbiamo sempre rivolgersi al devoloper/webagency per eventuali problemi, si é legati per sempre alla webagency a meno che non abbiamo dentro alla nostra impresa uno staff/reparto I.T. che curi il tutto..lo abbiamo? Ma poi oggigiorno in questo mondo digitale in continua evoluzione siamo sicuri che un sistema ad "Hoc" accompagni questo flusso di novitá che la rete propone/impone e quindi si adatti alle richieste di nuove funzionalitá per es rispetto ad un sistema OS sul quale lavorano centinania di programmatori?...sono solo riflessioni che faccio e mi pongo nella posizione di chi come Derres ( ok non é il suo nome) deve decidere come partire!!. Good luck. Fabrizio
  9. Grazie mille per il contributo!!. Vado subito a provarlo.. Fabrizio
  10. Ciao Derres arrivo un pó tardi a risponderti, sí da quello che ho letto avevo intuito che il vostro target principale é vendere prodotti ma poi leggendo booking ho capito che operate anche nel settore viaggi ( OTA..online travel agency per la precisione) e istant booking come mi confermi nell'ultima risposta ossia una piattaforma in grado di fare il check istantaneo della disponibilitá degli hotels. Parlo di CMS perché ho avuto modo di mettere mano tempo fá su un componente o meglio una vera é propria estensione di Joomla ( ecco perché parlo di CMS ossia Content Managment System) che dá la possibilitá di creare piattaforme per gestire proprietari di hotels ( ma anche altre entitá)..in pratica tutte le transazioni passano per il tuo portale dove i proprietari ricevono le prenotazioni, oppure dá alle Agenzie di Viaggio la possibilitá di disporre ai clienti un servizio personalizzato dove si costruiscono il loro pacchetto viaggio. A questo punto ti ritroveresti con due piattaforme opensource integrate ma scalabili pensando al futuro quando vuoi aggiungere funzionalitá...in pratica usi PS come e-commerce puro per vendere prodotti e usi il CMS con componente Booking per vendere pacchetti viaggi, fare prenotazioni o gestire proprietari di hotels ma anche per portare traffico creando anche un blog tematico sui viaggi per es o altre funzionalitá. ciao
  11. Salve Derres, forse interpreto male il progetto ma si tratta di piattaforma booking multiproprietá? Perché PS e non un CMS? Lá fuori ci sono opensource con funzionalitá booking molto spinte e complesse con cui si puó gestire tutto..dalla configurazione prezzi al managment delle proprietá per conto clienti ai pagamenti per "fees" o sottoscrizioni o commissioni .multilingual..invoicing e mille altre funzioni. Solo curiositá. Grazie per eventuale risposta Fabrizio Ps: un "anziano" espatriato all'estero da tempo e che ha cominciato con gli Apple II e ancora non é finita anzi !!:-)...non posso candidarmi ..ehehe. Scherzo, rispetto il business model delle imprese.
  12. @AWR grazie mille per questa soluzione. Confermo che funziona perfettamente anche sulla versione 1.5.4.1..ho aggiunto la keyword di formattazione <strong> al link Informativa sulla privacy per evidenziarlo :-) Grazie Fabrizio
  13. Allora vedo che non é un template di default ma bensí una versione free(?). Potrebbero esserci problemi nel template nel senso che siamo sicuri che il template sia compatibile con la versione di PS?. Provi ad usare il Templ. di default e vedere se ha lo stesso problema oppure dare un'occhio al modulo manager del template se ne ha uno....spero che risolva!. Mi viene in mente ora che potrebbe anche essere il modulo blockproductcategory...lo ha aggiornato??
  14. Salve, mi ricordo di aver avuto un problema simile, cmq non necessita di nessun codice solo impostazione corretta dei prodotti e categorie da B.Office Cmq provi a cancellare le cache e ricompilare il template....beh anche le cache del suo browser:-). Provi anche ad assegnare alle subcategorie la spunta di "categoria madre" ... ci dia news se ha risolto!.
  15. Here we are!!:-) potete alterare il file footer.tpl creando quindi la nuova colonna inserendo apposito codice...ma la migliore soluzione é installare un blocco html che altro non é che un contenitore che puó essere editato dal Back Office e che contiene codice html quindi potrete sempre editarlo nel tempo a vostro piacimento dall'amministrazione senza alterare il footer.tpl. Di blocchi html per Presta se ne trovano parecchi lá fuori cmq uno é questo. https://www.prestashop.com/forums/topic/447856-tutorial-how-to-create-new-footer-column/ ma anche quá potrete scaricare un semplice blocco http://emotionloop.com/#apps facile no? ciao Fabrizio Ps: ovvio che poi dovrete dargli una posizione a questo benedetto modulo vero?:-).
  16. Buonasera, provi a cliccare su "usare layout base" e salvare. A volte é sufficiente questa operazione aggiuntiva per renderlo obbligatorio...io ho due versioni di Presta 1.5.4.1 e la 1.6.1.6 e ho abilitato il cf obbligatorio seguendo la procedura normale...non é possibile quindi procedere se non si scrive il CF. In tutti i casi quá puó trovare alcune info interessanti riguardo a questo bendetto CF:-) http://zod.it/blog/prestashop-codice-fiscale-obbligatorio-o-no.html spero che risolva ciao Fabrizio
  17. Ciao 2million, non avevo ancora sentito di questo problema e sono andato a provare sulla mia 1.6.1.6 che sto provando da qualche tempo. ( anni fá lo avevo con Joomla un problema simile) Ho provato a modificare e salvare e non ho il problema di questo ciano che prende tutto il blocco ma bensí ho un bianco fumo leggerissimo che stá anche bene peró limitato solo ai box quindo solo alcune parti della mail " Grazie per esserti registrato.."...e "Consigli di Sicurezza.." Io credo che queste specifiche che di solito si trovano sui css siano inglobate o hardcoded come si dice proprio nei file del template della tua mail. Quindi devi trovare questi benedetti file e modificare il background a tuo piacimento....mi spiego vai nella cartella Mail del tuo presta e lá dentro troverai due cartelle corrispondenti alle lingue installate e quindi dentro di esse i file .html..quindi account.html etc...edita il file account per es e vedrai che troverai un background in corrispondenza della sezione interessata..io alla riga 82 ho stá roba per es: <td class="box" style="border:1px solid #D6D4D4;background-color:#f8f8f8;padding:7px 0"> vedi quel f8f8f8? é un grigio leggero quello che vedo...tu avrai invece un bel ciano...il colore corrispondente lo trovi usando Firebug dal BO e lí vedi il codice:-). Good luck facci sapere:-) Fabrizio
  18. Boa tarde a todos, já agora peço desculpa pelo meu Portugués/Brasileiro que está muito italianizado:-)...bem effetivamente a comunidade portuguesa/brasileira não é muito ativa, mas isso como escreveu Selectshop é devido mesmo ao facto que o PS é um software desenvolvido em França e logo pouco usado em PT e em BR. Imagine que eu vivo em Portugal e começai a usar este Prestasho nas primeiras versões...bem foi traduzir todo para PT porqué não existiam traduções na epoca!!.Fiz todo sozinho linha depois linha e foi adaptando a plataforma. Eu costumo construir e desenvolver loja e-commerce e quando começai usavo a plataforma Opencart, mas ahimé aquela plataforma foi desenvolvida para mercados americanos e tinha ( ainda tem ) um grave problema em contabilizar as contas no carrinho..incrivél mas na Europa cria grande problema de contabilitade se os vosso artigos presentam preços com decimais. Depois esperimentai Magento...bem se com Opencart uma função implica 10 linhas de codigo com Magento precisam 30!! No way, abandonai a plataforma e começai a estudar esta otima plataforma que é Prestashop. Eu acho que na ultima versão estavel que é a 1.6.1.6 realmente temos a possibilitade de construir e montar uma loja perfeitamente funcionante sem ser obrigado a alterar o codigo ou comprar modulos. Eu acho que os modulos presentes de default são mais que suficientes para ter uma loja. Eu são contrario a alterações do codigo "core"....antes ou depois surgem problemas. Normalmente quando preciso de funcionalidades avançadas encontro-as nos addons,há centenas de modulos bem feitos que funcionam bem, mas raramente cumpro modulos. A nivel grafico de costume é sufficiente alterar os Less/Sass que são os fixeiros que geram dinamicamente os css ( mas não em todos os templates) e já temos o pretendido...depois é só jogar com os Hooks para colocar os modulos na posição pretendida e o jogo é feito!.Tambem é possivel forçar modulos em posição determinadas...mas há sempre a possibilitade de alterar os fixeiros tpls e criar override...quero dizer esta plataforma adpta-se facilmente as esigencias da maioria dos logistas. Agora um coisa que devem saber ( digo isso porqué reparo muitas vezes em topic de varios idiomas .."Ps Backoffice lento".."Ps Slow".." O ps está lento no frontend etc etc): Pessoal cuidado com o Servidor onde voces installam Prestashop! Esta escolha é a primeira coisa em que devem prestar atenção. Digo por esperiencia direta. Só há dois meses tinha uma mesma loja carregada em dois servidores diferentes ( foi um test que fiz), todo esattamente igual..uns 3000 produtos com muitos atributos e combinações...agora praticamente com uma loja para editar um produto passavam 19sec ou mais....na outra 2 sec no max, um missil! Curioso que a mais lenta era o servidor mais caro!!:-)....por tanto o espaço web deve ser otimizzado para o vosso PS...php a partir do 5.6...versão do PS a partir da 1.6.1...Memcached "on" mas se mesmo não é possivel ativar o Memcached o APC tambem é ok....os 3 CCC ativos( mas isso depende, devem só esperimentar porque as vezes fica pior)...depois ver as "minimization" no servidor tipo Page Speed da Google mas alguns servidores têm o NGINX que faz o seu trabalho. Ok mas estou a ir OT verdade? Se calhar quando tenho um bocado de tempo ( há muito para escrever a cerca disso ) vou abrir um topic mesmo dedicado a este assunto se me permittem naturalmente!!. Eu muita vezes não respondo aos topics porqué passo raramente pelo forum e de costume escrevo no italiano onde estou mais a vontade com o idioma só por isso, mas gostavo partecipar tambem aquí considerado que vivo em Portugal, só que aquí tenho vergonha a escrever porqué o meu portugués é uma desgraça!!!:-)..não é por esnobbe ou outra tretas, falta só isso:-), estamos dentro de uma comunidade opensource e o bom disso é que cada um dá o proprio contributo que seja pequeno ou grande não importa, importante é ser presente e ajudar..damos para receber verdade?. Por tanto se quiserem eu posso dar um salto nestas bandas e se há argumentos em que posso ajudar e em que estou preparado ficarei contente de fazer. Abraço Fabrizio
  19. Salve Enrico, in pratica vuoi combinare le variabili legate al prodotto con la variabile tempo di spedizione.... Allora io credo che potresti fare il tutto rinunciando a questa tabella semplicemente utilizzando le funzionalitá di PS. Per tanto ti crei i tuoi attributi prodotto e gli dai dei valori che avranno o no il loro impatto su prezzo,sul peso, o sul prezzo unitario, puoi anche stabilire una quantitá minima...per ogni prodotto quindi dovrai generare delle combinazioni naturalmente. Poi ti crei vari carriers...ossia spedizione 2giorni costerá un tot ...3 giorni --4gg etc etc che compariranno in fase di acquisto e il cliente sceglierá il piú idoneo e quindi gli darai dei valori che avranno il loro impatto sul prezzo del prodotto scelto... Es per impostare le quantitá 100pz, 250pz sará attributo "quantitá" e e "valori" 100...250...500pz con relativo impatto a salire sul prezzo. Per le spedizioni setterai le varie fasce di peso..oppure di prezzo!!. Insomma credo che riesci a fare il tutto senza moduli:-) Tuttavia penso che l'unica sezione degli addons che potrebbe essere interessante é shipping and logistics...ho dato una occhiata ma non ho visto nulla che possa replicare la tua tabella. ciao Fabrizio
  20. Buondí Matteo, ti ho piemizzato:-). ciao
  21. Matteo sembra che ora il sistema reagisca al cambiamento di impostazione nella area clienti del "mostra carrello al login"...cazzarola lo avró cambiato dieci volte compreso la pulizia delle cache...oggi l'ho attivato di nuovo e sembra che ora funzioni. Ho giá fatto vari login e non crea nessun carrello non ordinato. Credo che il problema sia nelle cache dei server dove sono ospitate le piattaforme, spesso ho problemi con le cache nel mio server ( Arvixe , pacchetto molto umile, ma d'altra parte mi serve solo per fare prove sui vari software) nel senso che le modifiche fatte nella piattaforma han bisogno di tempo per essere digerite...ho server italiani ( non nomino sennó sembra di fare pubblicitá..ma sono quasi sconosciuti ai piú ) che invece sono missili con Prestashop. in quanto perfettamente ottimizzati per PS ed il suo motore di template che é Smarty ( noioso ); inutile dire e ripetere che come sempre la scelta del Server su cui caricare PS é fondamentale per il corretto funzionamento della piattaforma, lo dico perché attualmente ho 3 server ( Gestori di hosting ) diversi e le differenze sono molte...ok vediamo se la modifica da manuale "tiene";-) ciao
  22. Hi Rocky, thank you for the tip! imagine that i tried many times to change this setting in BO last days without effect, i mean i had the same problem and i didn't understand if it was a bug.. Today i cleaned the cache and i have moved the slide on "Yes" again and all is fine.....mistery:-)). Let's see if it works in next days
  23. Ciao Matteo, purtroppo c'era giá un topic aperto in Giugno ma nessuna risposta: https://www.prestashop.com/forums/topic/538192-not-ordered-empty-cart-after-customer-login/ speriamo che vedano il tuo:-). continuo a cercare per vedere come risolvere questa cosa.....strano che nessuno abbia notato questo problema fastidioso. ciao
  24. Bunasera Matteo, stó provando la versione 1.6.1.6 e ho notato la stessa cosa, ma sembra essere un problema noto di alcune versioni. Io sulla 1.5.4.1 non ho mai avuto questo problema. https://www.prestashop.com/forums/topic/295603-prestashop-shopping-cart-1561-automatic-empty-cart-in-the-back-office-when-customer-login/page-2 Ho cercato sui forum internazionali perché il problema esiste ma ancora non ho trovato soluzione, Ho provato a disabilitare la voce "mostra carello al login" dal menu impostazioni>clienti ma non cambia nulla.....provato a disabilitare "sicurezza del frontoffice" ma nada....é un problema fastidioso perché crea carrelli "non ordinati" nel back-end. Che sia un bug?. Continuo a cercare info, semmai vi aggiorno appena trovo la soluzione. ciao
×
×
  • Create New...

Important Information

Cookies ensure the smooth running of our services. Using these, you accept the use of cookies. Learn More