Jump to content

Fabry

Members
  • Posts

    1,272
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Everything posted by Fabry

  1. Il problema é che se "loro" (umani o bot) hanno giá la vostra mail continuerete a ricevere spam perché la mail non arriva dal vostro form ma da un clone su un'altro server.... Quindi dovete investigare con l'aiuto del vostro server da quale IP arriva la mail....se é diverso dal vostro IP significa che non site voi a spedirla (il vostro form)..ma bot o proprio umani che non hanno un casso da fare se non inviare spam. Quindi se questo IP é esterno potete metterlo in Black list e bloccarlo dal vostro server..o mail server. Cmq intanto é meglio aggiornare come dice Stratboy i file del vostro PS. Occhio anche al modulo Sentofriend che é un veicolo di spam, c'erano dei topic a riguardo. ciao
  2. Ciao, é un problema noto in alcune versioni di PS e dipende dalla latenza del server...server latency, ossia tu salvi prima che le tabelle siano aggiornate e da questo messaggio molto fastidioso. Puoi tentare a ricostruire l'indice dei prodotti e vedere se cambia qualcosa e forzare la compilazione del template, altrimenti l'unica strada é aggiornare il tuo ps 1.6.X.X all'ultima versione...1.6.1.18.
  3. Provi ad attivare il debug, sulla 1.7.2.4 si fá direttamente dall'amministrazione e quindi vede quale puó essere il problema. Errore 500 é un errore generico e non dice nulla. Ci stá che sia in conflitto con qualche modulo; se disabilita gli ovverride ed i moduli non nativi riesce a vedere la home?. Provi anche a rigenerare gli url disabilitando il friendly url eppoi riabilitarlo. ciao
  4. Per installare la 1.7.2.4 che é l'ultima versione "stabile" ( metto le virgolette perché di versioni stabili non ne esistono in quanto si scoprono sempre nuovi bug anche nella 1.6.1.xx) semplicemente ti credi un DB nel server e ti prendi nota delle credenziali Poi scarichi lo zip della versione di ps e lo carichi sul server con un programma ftp......con console ssh e due comandi lo scompatti in pochi secondi eppoi accedi alla cartella install da browser e lo installi seguendo la procedura...occhio ai permessi che controlli sempre da console ssh..si fá rapidamente...lascia perdere i sistemi automatici di installazione perché se non sono aggiornati magari ti ritrovi con una versione vecchia di ps. Cmq Aruba "sucks big time":-))...ahimé!! per Prestashop non é l'ideale ....io ho alcuni siti semplicissmi fatti con Joomla su Aruba e per questi funziona ma con Prestashop dove i processi php sono ben piú intensi e soprattutto quando cominci ad installare moduli con funzionalitá estese io te lo sconsiglio come hosting. Guarda ad A2hosting, Liquidweb, OVH io su questi provider non ho mai avuto problemi. ciao
  5. La soluzione forse é in questo topic, in pratica si disattiva il check sulla quantitá che é un caratteristica implementata per prevenire sovrascrittura con lo zero. https://www.prestashop.com/forums/topic/442935-quantity-0-on-csv-import-not-updating-product Sperimenti ad eseguire un override di questo controller ossia l'AdminImportController.php il file modificato deve caricarlo in override/controller/admin poi deve cancellare il file class in cache, class_index.php nella cartella cache Forse é la sua soluzione. ciao
  6. Ahimé questo problema é sempre stato un incubo con PS. non hanno mai risolto questo problema perché questo modulo PP é pure junk!!. Per caso usi il modulo paypal usa? Perché quel modulo non va,..cmq il problema nasce in un conflitto con il friendly url, se lo disabiliti scommetto che ti entrano gli ordini nel BO ossia vengono processati. Devi fare un check dell'indirizzo IPN nel tuo account Paypal..
  7. Tempo fá sviluppando un sito multi idioma mi sono imbattuto in questo problema ed ho scoperto che il problema/bug era nel modulo legal compliance o modulo Conformitá Legale se usate il Back Office in italiano. Il problema nasce quando si ha un prodotto con attributi e quindi con variazione di prezzo dove il modulo "stampa" una scritta o label che in italiano é tradotta con "da"...in inglese "From" ad indicare che i prezzi partono "da" e via dicendo., Succede che se siete sulla pagina inglese e poi andate nella versione italiana questa label non cambia, ossia rimane in cache l'ultima label che avete visualizzato...se l'ultima era "from" dall'inglese ve la ritrovate per tutte le lingue....se avevate visitato la versione italiana..stesso risultato, vi ritrovare il "da" per tutte le lingue. Poi mi sono accorto che disabilitando lo Smarty il problema spariva, quindi era legato alla cache. Scandagliando nel file principale del modulo che é responsabile di questa scritta quindi ho apportato le suddette modifiche: il file é : ps_legalcompliance.php e in pratica in corrispondenza del HookDisplayProductPriceBlock dovete aggiungere un terzo parametro cosicché la linea da: return $this>dumpHookDisplayProductPriceBlock($smartyVars, $hook_type); diventa: return $this>dumpHookDisplayProductPriceBlock($smartyVars, $hook_type, (int)$this->context->language->id); la modifica deve essere fatta alle linee : 900, 913, 941, 963 e 981. Nel mio caso su due siti con ps 1.7.2.3 e 1.7.2.4 ha risolto perfettamente il problema quindi posso utilizzare ccc e smarty cache. ciao Ps: l'avevo giá pubblicato su Forge quindi spero che apportino modifica alla beta 1.7.3 http://forge.prestashop.com/browse/BOOM-4647
  8. Ciao, l'ho giá sperimentato ora su una cavia e funziona perfettamente, puó essere utile per aggiungere contenuti, grazie. ciao
  9. Devi lavorare sulle Nazioni per impostare i vari campi ma poi devi entrare in area clienti>Indirizzi e lá in fondo alla pagina devi "impostare i campi obbligatori per questa sezione" in certi casi puoi anche effettuare un ovverride anche della classe classes/form/CustomerFormatter.php direttamente nel template in uso scandagli all'interno del metodo getFormat()...... L'attivazione del B2B non introduce il cf ma bensí aggiunge un campo per P.Iva; per non avere il cf basta che lo elimini dal formato indirizzi in Nazioni. Ps: se puoi aggiorna assolutamente all 1.7.2.4 perché la tua versione é problematica.
  10. Semplicemente con filezilla navigando nella struttura del sito é possibile vedere se le cartelle sono associate a root o a www-data. se cosí non fosse accedi con console ssh e dai questo comando chown -R www-data:www-data /var/www/cartellachecontieneprestashop facci sapere
  11. Partire con uno shop nuovo e realizzarlo con una versione che tra poco tempo non sará piú supportata non é che sia il massimo. La 1.7 nella sua ultima versione stabile 1.7.2.4 ( la 1.7.3 é una beta per cui non va presa come riferimento) funziona bene. Io sono giá al terzo shop realizzato con la 1.7.2.X ( 2 migrazioni e uno nuovo ) di cui uno veramente complesso con 12 idiomi, decine di valute, moduli dedicati etc etc. Dopo alcuni mesi non riscontro nessun problema. Gli shop hanno continuato a vendere dopo la migrazione ed anzi hanno incrementato il fatturato perché poi sul front-end le migliorie sono state notevoli. Alcuni problemi di traduzioni nella 1.7.2.3 e un bug risolto nella 1.7.2.4 che non é della piattaforma ma del modulo advanced compliance ( l'ho risolto e pubblicato su forge). Partire con la 1.6 e ritrovarsi a migrare per la 1.7 ( sperando che l'autoupgrade lo portino a compimento e perfettamente funzionale, altrimenti devi fare una migrazione se sei capace) significa di sicuro che poi il template non sará compatibile..( sono pochi i template lá fuori che sono compatibili sia per 1.6 che 1.7)...cosa fai? ridisegni tutto lo shop? No, in questo momento per chi parte con un nuovo shop, a meno che non abbia bisogno di funzionalitá particolari/moduli che ancora non sono disponibili per la 1.7, io partirei con la 1.7.2.4. ma la decisione é tua:-) Ps: é vero dimenticavo il template.....ultimamente sto avendo ottimi riscontri con i template della Leo...piú li uso e piú mi piacciono, Sono complessi ma in questa loro complessitá stá il potenziale!. Ottimi come relazione prezzo/qualitá dei componenti che ricevi inclusi nel tema.
  12. Gli aggiornamenti non sono una passeggiata soprattutto se abbiamo giá uno shop in produzione. Quindi prima di tutto io mi creerei una copia del negozio attuale in un subdominio o cartella e lí facevo l'aggiornamento cosí con calma vedi se qualcosa che non va dopo l'aggiornamento....eppoi provi tutte le funzionalitá dello shop, quando hai constatato che é tutto ok allora passi a farlo nel sito di produzione. Il layout rimane uguale se stai usando un tema non default. Rimarrá uguale se usi il tema default ma non lo aggiorni. Se hai modificato il tema default e aggiorni ovvio che tutte le modifiche vengono perse. I moduli default vengono aggiornati. Cmq parola d'ordine prima di premere il grilletto é di essere sicuro di avere copia fisica dei file dello shop e del suo database.....se qualcosa vá storto ricarichi tutto. ciao..good luck:-)
  13. Salve, questo é un problema che non succedeva su alcune versioni di 1.6.1.x mentre succede nelle ultime; non va bene é un bug period!! Non ha senso che mi ritrovo 300 risultati su 2 parole..no way!!. ricordo che ps ha ereditato il sistema di drupal nel search. cmq questo é un topic a cui ho risposto: https://www.prestashop.com/forums/topic/659501-corrispondenza-a-frase/?tab=comments#comment-2674118 ho modificato questa classe ed il comportamento del search adesso é ok.
  14. Sulla 1.7.2.4 il modulo cod é leggermente differente, ma la condizione é applicabile anche lí, c'é da perdere un pó ti tempo per fare dei test ma da quello che vedo funziona anche sulla 1.7.2.4. Sto testando sulle mie cavie...no problem!:-)
  15. Salve, sí é possibile di quale versione Ps stiamo parlando? Cmq é possibile alterando la logica del modulo cod nella sua funzione hookpaym. function...ossia detto in parole semplici é neccessario modificare alcuni file tpl/php del modulo cod e con del codice php gli si danno questi limiti di 250€ sopra al quale il cod é inibito :-) ciao
  16. No, creando un nuovo file tpl praticamente te lo ritrovi nel backoffice nelle traduzioni front end e quindi é sufficiente tradurlo normalmente da traduzioni front office> il tuo template> lingua..... ciao
  17. In questi ultimi giorni molti shop fatti con ps sono presi di mira. Ieri ho provato ad adottare l'integrazione del reCAPTCHA v2 di google all'interno del contact-form.tpl. Puoi provare questa strada; é abbastanza semplice: https://developers.google.com/recaptcha/docs/display devi solo procurarti le api key di G ed integrare lo scritp nel tpl Ma poi ho preso un'altra strada ossia siccome credo che questi bot riconoscano il nome del file responsabile del form...semplicemene ho cambiato il nome a questo file:-) Ma c'é da aggiornare il contactControllere e dopo il nuovo file va tradotto nel BO ciao
  18. Avevo giá provato con gli ultimi script di no-recaptcha, ma alla fine penso di aver risolto in forma definitiva cambiando nome al file tpl:-) ciao
  19. Ciao Monna, ci vuole tempo da investire solo che spesso la gente non vuole perderlo perché time is money...simple as that:-) eppoi soprattutto perché non si hanno risposte concrete alle richieste. Tutto quello che scrivi é molto importante ( presentazione del prodotto) ed é proprio per questo che in tutti gli shops che faccio ( area USA e UK) la parte relativa alla presentazione del prodotto nella lista sia in categ..che vetrina é fondamentale.....ultima richiesta eseguita proprio questa settimana é stata quella di modificare il comportamento dei pulsanti Add to basket e Details a seconda se il prodotto ha varianti...quindi passando sopra col mouse compaiono o no determinati pulsanti con determinate funzioni etc etc... I template esistono e sono anche ben fatti, tra l'altro hanno proprio questa caratteristica di poter editare la presentazione del prodotto nelle liste e di aggiungere funzioni giá precompilate che usano gli hook ma poi ti danno la possibilitá di inserire codice personalizzato e quá fai quello che vuoi. Puoi inserire bottono add to cart che giá includono tutte le varianti..etc etc. Non só se posso indicare il link del produttore del template, non vorrei che passasse come msg pubblicitario visto che é americano....cmq semmai mandami pm e ti dico chi é. ciao
  20. Ciao, é un tipico errore di chi ha scritto quel file di ovverride. Questo errore succede quando tu vai a chiedere all'interprete php di cercare quel valore attraverso un indice numerico in un'array ......il valore contrassegnato nella posizione -1..ma giá il valore negativo non ha significato nel php ( si parte da 0,1,2...) a meno che non sia un array associativo -1=>20, oppure é semplicemente un errore di testo dove -1 stá per 1 allora si che va bene, prova a togliere quel segno meno...per correggere una cosa simile quindi sarebbe meglio fargli fare un controllo su quella variabile e quindi con isset..per es If (isset $tuavariabile[1]) { //gli fai fare il controllo prima di fargli fare qualcosa echo $variabile[1]; } spero di essermi spiegato:-) ciao
  21. Hai il 5th elemento della lista formattato in modo diverso: forse hai fatto un copia incolla di questo codice da altra pagina e quindi te lo sei portato dietro... se navighi nella struttura html vedrai che gli altri <li> hanno diverse formattazioni...sull'item-5 hai una width di 66.6...% commenta questa dichiarazione nel rispettivo css con //width: 66.6667% e vedi che succede nel sito...ti allego schermata ciao
  22. Salve questo é un bug deprimente della versione 1.7.2 e anche dell'ultima, un problema grave quando si ha a che fare con shop che hanno migliaia di prodotti...cmq io ho risolto proprio ora:-) in quanto proprio questa non me l'aspettavo nella 1.7.2.x In Ps 1.6.1 tutto funzionava a dovere, purtroppo poi il problema é tornato. Soluzione é una modifica alla classe search.php. Se vuole e sá cosa fare gli invio il file ..anzi semmai apro un topic quando ho tempo con la soluzione quá nel forum. Ancora devo testarlo per bene, ma da quello che vedo sembra funzionare.....da 300 e passa risultati sue due parole ora ne ho 26. ciao
  23. Salve Una soluzione potrebbe essere quella di dare l'accesso al negozio solo su richiesta, quindi fare un negozio privato dove chi é interessato manda richiesta la quale sará valutata dall'amministrazione e quindi dopo aver ricevuto il pagamento sbloccherá il negozio e l'accesso a varie sezioni o prodotti ( questo si fá creando diversi gruppi per es). https://www.prestaheroes.com/en-us/modules/private-shop/private-shop-authorized-clients-only-shopping Il problema é come gestire le scadenze in modo automatico in modo da inibire l'accesso. Quá ci vuole un codice ad hoc, a meno che dall'amministrazione vedendo le date di registrazione manualmente si decida o no se dare l'accesso conforme alle date dei pagamenti ricevuti.....io credo che fai tutto su un unico sito, non vedo il perché di due siti. ciao
  24. Hey have you checked Contact info Block module?...check it... this is an html block module; it can help if you check also positions to see what module are hooked in footer.
  25. Hey, i guess you are with ps 1.6 right? So go to Custom cms information block module: you will find there some blocks.....edit them and you will find the code.... bye
×
×
  • Create New...

Important Information

Cookies ensure the smooth running of our services. Using these, you accept the use of cookies. Learn More