Jump to content

PHPListSync

Members
  • Posts

    39
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by PHPListSync

  1. Hi MichaUu, this is because the module is no more a free module. It has been implemented with new features and controls and made compatible with the latest Prestashop version. If you could be interested here is the link to the Prestashop marketplace: http://addons.prestashop.com/en/export-modules/16817-phplistsync.html
  2. Description Synchronize the Prestashop customers with your PHPList database. Merchant Benefits You can use the full featured PHPList web application to send marketing newsletter to your Prestashop registered customers. Features Compatible with Prestashop 1.5, 1.6 Compatible with the “Newsletter block” module You can choose the PHPList list to use for Prestashop customers You can choose another PHPList list to assign to the customers who have Opted-in Customers are added and removed to a PHPList list according to the newsletter's subscription made on Prestashop Auto Update feature that synchronize PS and PHPList DB when a new customer is created or modified both in the Back Office or in the Front Office Synchronization of the newsletter state in Prestashop when a customer unsubscribe through the PHPList URL unsubscribe link or when he is blacklisted Option to Auto Delete from PHPList DB customers that have been removed from your Prestashop Automatic procedure to add required attributes and lists to PHPList DB during the first configuration External URL for running scheduled synchronization Installation Install the zip file of the module via the Prestashop administration panel. In the configuration panel of the module set the PHPList Database name and the table prefix attributes, then press the “Save” button. If it is the first time you install the module it will check for the existence of the required PHPList attributes (ps_firstname and ps_lastname) and for at least two existing lists created in PHPList. If the attributes are not found or if only one list exists, the module will ask you to fix the problems. Just push the button “Fix”. If PHPListSync has been installed before the Newsletter Block module or if this one has been uninstalled and successively reinstalled, in order to ensure the proper functioning of the auto synchronization, please check in the module position administration panel, at the “displayFooter” reference, that the PHPListSync module appears in a later position compared to the Newsletter block module, otherwise modify the order. If you do not have any DB error and the PHPListSync configuration panel show you the dropdown list with your PHPList lists, then the module is well installed and connected to your PHPList DB. Link to Prestashop Addons http://addons.prestashop.com/en/export-modules/16817-phplistsync.html
  3. Salve a tutti. Non riesco a trovare informazioni in merito all'auto update dei moduli e il funzionamento di questa procedura. Ho capito che devo creare una cartella con uno script di update per ogni versione, ma non mi sono chiare alcune cose: - Se desidero modificare solamente qualche cosa che fa parte del core del mio modulo, non devo pubblicare nessuno script di update ma semplicemente modificare il file principale del mio modulo modificando poi il numero di versione negli attributi? - Come faccio a pubblicare un modulo che venga preso in carico dal sistema di auto update dei moduli di Prestashop? Pubblicando il modulo sul marketplace? Nel qual caso è l'unico posto dove posso pubblicarlo perchè venga preso in carico? Ogni volta che pubblico una nouva versione del mio modulo il Back Office di Prestashop lo rileverà automaticamente? Grazie mille!
  4. Buongiorno a tutti. Sto cercando di pianificare la costruzione di un sito di e-commerce con Prestashop. Nella lista delle funzionalità che dovrei avere a fine progetto ce ne sono un paio particolari che vorrei capire se sono già disponibili o se possono essere integrate alla piattaforma PS. Vi sarei molto grato se poteste darmi qualche suggerimento in base alle vostre conoscenze. Avrei bisogno di organizzare il negozio virtuale in vetrine private. Su questo credo esista un modulo a pagamento che permette l'apertura e la chiusura di un negozio in base ad un calendario e che permette l'accesso alla vendita solamente a certe categorie di utenti. La cosa si complica un pochino perchè gli utenti dovrebbero dividersi in due categorie. La prima si può iscrivere normalmente al sito, la seconda in fase di registrazione dovrebbe avere la possibilità di inserire il codice della propria carta/tessera di fedeltà (opzionale nel form di registrazione) che è stata rilasciata da un partner dell'azienda proprietaria del sito. Inserito il numero di tessera questo permette all'utente di essere identificato come un utente "premium" che ha diritto a sconti particolari sui prodotti. Inoltre lato amministrazione una percentuale della vendita dovrebbe essere riconosciuta al padrino di quel cliente, cioé all'azienda che ci ha presentato il cliente (azienda alla quale è legata la carta di fedeltà che l'utente ha inserito in fase di registrazione). Si può fare? Che strada prendereste? Valuto naturalmente soluzioni free o che necessitino di qualche sviluppo ma anche soluzioni a pagamento in modo da poter capire quali potrebbero essere i costi di sviluppo di una soluzione completa e professionale. Grazie mille.
  5. Ciao Salsero, quello che dici non è sbagliato, ma naturalmente quello che ho provato a chiedere con questo thread non è che qualcuno faccia un lavoro disumano per poi regalarlo, ma invece che chi ha veramente intenzione che PS si diffonda e si imponga sul mercato dia a tutti noi della comunità la possibilità di essere produttivi con dei tutorial. Io ho letto come si creavano i moduli su alcuni post e poi ci ho messo del mio perchè le spiegazioni sono molto scarse. Così ho potuto dare il mio contributo e regalare alla comuintà un modulo che centinaia di persone hanno scaricato. Sarei contento di poter fare lo stesso con i layout ma non c'è documentazione sufficiente. Credo spetterebbe a chi ha interesse di vedere noi sviluppare ed usare PS sempre di più fare in modo che esistano documentazioni complete o tutorials. Se Microsoft, Cisco, comunità di progetti su Linux, etc. vogliono imporre un loro prodotto e chiedono a noi di sviluppare su quel prodotto ci devono fornire strumenti e documentazione. Difatti Microsoft e Cisco, tra i tantissimi esempi, hanno documentazioni spaventose e kit SDK per tutto. Se mi chiedi di usare Paypal ma poi non mi fornisci un Sandbox e la documentazione la sua implementazione sarà solo per i pochi esperti e non si diffonderà come vorrebbero. Se apro un piccolo negozietto privato posso forse cominciare con un layout di default, ma se voglio subito dare un'immagine professionale devo decidere da subito su che piattaforma lavorare e se già so che intanto non riuscirò a sviluppare niente che sia all'altezza dell'immagine che voglio dare al mio sito a quel punto scelgo un'altra piattaforma, anche perchè sviluppatori che producano a pagamento layout fenomenali su PS al momento non ce ne sono a centinaia. Quindi alla fine se devo pagare un professionista tanto vale usare direttamente una soluzione a pagamento e non PS. Non è una questione di soldi o di non voler mai pagare, ma di permettere a chi a le possibilità di sviluppare su PS gli strumenti e le informazioni necessarie. Ci sarà sempre chi saprà farlo e chi avrà bisogno di professionisti, ma se PS vuole fare concorrenza alle altre soluzioni sul mercato deve essere utilizzabile, io personalemente non aprirei mai un negozio online che faccia capire a prima vista che si tratta di PS. Naturalmente se questo allo staff di PS non interessa non è certo un nostro problema, di soluzioni alternative ne esistono tantissime.
  6. Ciao Digtrain e grazie di nuovo per il tempo dedicato a questo thread. Sì, credo anch'io che per il momento nessuno tra quelli che frequentano il forum siano preparati ad approfondire l'argomento, ad ogni modo per spezzare una lancia a favore della comunità italiana devo ammettere che non ho avuto riscontri così diversi nelle altre lingue. Mi permetto di dirlo in quanto se guardi i miei post noterai che sono presenti sia sul forum inglese che su quello francese (ho anche spesso risposto in queste comunità perchè ho sviluppato e messo a disposizione un modulo "Phplistsync"). Non ho posto la stessa domanda in effetti, proverò comunque, non si sa mai...
  7. Innanzi tutto grazie a Digtrain per aver provato a rispondere a questo thread, che apparentemente in tutto questo tempo dalla sua apertura non ha trovato praticamente risposte. O nessuno è preparato sull'argomento oppure si è troppo gelosi delle proprie conoscenze. Devo dire con grande rammarico che su questo forum, se le domande dinventano un po' più complesse di "dov'è il tasto per fare questo?" o "come faccio ad installare PS?" nella maggior parte dei casi non trovano risposte (ho diversi threads aperti e che alla fine ho risolto da solo). Il titolo di questo thread credo sia utile per identificare il vero problema: "Temi COMPLESSI". L'aggettivo complessi serve proprio ad indicare che la costruzione di un tema classico non pone grandi difficoltà, pertanto è dato che si abbia già una certa padronanza dei vari elementi base, come il linguaggio CSS e XHTML, una certa conoscenza delle modalità di funzionamento dei temi di PS e magari anche qualche fondamento su Smarty. Il problema è che PS è un progetto complesso e pertanto difficile da analizzare e conoscere nel dettaglio, pertanto a volte risulta difficile capire come usare queste tecnologie per raggiungere certi obiettivi che sono invece stati già raggiunti da molti negozi pubblicati su questa piattaforma. Nel primo post ho messo alcuni link di esempio che stravolgono letteralmente il layout del template, rendendo PS praticamente irriconoscibile. Io ho già creato dei templates di buon livello, ma la struttura principale è rimasta più o meno la stessa di quella standard. Certo chiedere "come si fa un bel template?" non è una domanda che ha molto senso, ma credo che sarebbe molto istruttivo se si potesse creare una sezione di tutorial su come si modificano o creano nuovi aspetti di certe sezioni. Un po' come si fa per altri campi, in Photoshop ad esempio non si può spiegare come si fa una bel logo, ma ci sono centinaia di tutorial che spiegano come raggiungere questo o quell'effetto, poi sta alla creatività di ognuno mettere insieme le varie nozioni e adattarle ai propri bisogni. Non ho ancora trovato un template libero che non segua la struttura di default da poter studiare o ancora meglio un tutorial su come realizzare quel layout. Ad ogni modo grazie per la collaborazione.
  8. airbag, I don't know exactly how it works in Phplist, but this "unsubscribe link" is a feature that it has so I'm pretty sure it handles this with all the security level needed. For this reason I think the easiest way to do what you need is to work on the opposite side this time, not on Prestashop but on PHPlist. I haven't analysed the code, but I would try to search for the code in PHPlist that handle the unsubscribe function from a link and then add some custom code (theorically you will need to add just few lines, something to read the unique id of your customer if it's not already in some variable and something to make the update on the PS DB), at the end of this procedure, that will implement the update in the Prestashop's DB.
  9. Hi airbag, I think your issue is a bit more complex to handle since the unsubscribe link is inserted by Phplist. I this case it should be Phplist to make the useful modifications to the Prestashop's DB, but this means you'll need to create some procedure inside the Phplist code. On the other hand you could insert an unsubscribe link that points to a script within Prestashop that sync both dbs, but this time the problem is how to create the link with the right parameters inside the sent email, paying attention to verify that all the process is well secured against abuses.
  10. Je pense que le probleme pourrait venir des attributes des utilisateurs. Dans le fichier install.txt je specifie qu'il faut importer la liste exporté en csv et apres attribuer le parametre "Foreign Key" à "id_customer" et créer les attributes "lastname" et "firstname". Cela est indispensable pour mettre le module en condition de comprendre qu'est-ce qui se passe. Malheureusement il a fallu trouver des moyens pour faire parler Phplist et Prestashop. De plus tu dois exporter ta liste de Prestashop la premiere fois pour pouvoir exporter l'info "id_customer" vers Phplist, qui sert à identifier univoquement les client entre les deux systemes.
  11. oui c'est bien par la. As tu bien suivi la procedure d'installation? La premiere fois il faut suivre une procedure d'import manuel dans phplist pour lui permettre de creer les tables necessaire dans son db...
  12. tomtomgoo il faut tout d'abord preciser une chose. Le module s'occupe de syncroniser Phplist avec la liste des INSCRITS à ta boutique comme clients. Les personnes enregistrées comme clients peuvents activer ou desactiver la reception des newsletter à partir des options de leur profile. Ces changements sont pris en compte. Tous cela n'est pas à confondre avec l'inscription d'une simple email à la newsletter, formulaire que tu peux activer sur Prestashop et qui alimente une table de la base de données differente et non utilisée dans Phplistsync.
  13. Provo a fare un up di questo post, perchè trovo che sia una cosa abbastanza fondamentale. Spero che qualche moderatore o sviluppatore di Prestashop consideri questo argomento. Il progetto sta andando alla grande da quello che si vede sulle newsletter, gli iscritti anche, e sono contentissimo che ci sia ogni volta uno showcase di siti ben realizzati, ma trovo che sia ancora troppo inaccessibile capire come arrivare a quei risultati, almeno per la grande maggioranza delle persone. Non dubito che ci siano persone molto esperte che hanno già dimostrato di saper arrivare a quei livelli, ma credo che ci sia bisogno di allargare un po' il campo. Quanto meno, anche non fosse un risultato del livello dei siti promossi dalle newsletter, ma almeno qualcosa di più dignitoso del solito cambio dei colori o degli sfondi. Perchè non creare piano piano una guida che raccoglie alcune strategie per modificare l'aspetto del layout?
  14. Hi sm3004, and sorry for the delay but I'm quite busy in this period. What I'm suppose is that there is a problem accessing the db, either for rights or path. Unfortunately I haven't put yet error messages on the module, so in my opinion it say that there is no customer to add because it does not find the data. Please doble check that the user that acces to the db has the rights for both the dbs. This because you should see the list name in the combo box in the back office panel if the module found the right tables in the db. (see screenshot) I don't think this could cause a problem, but it's just different from my testing environment: db are not hierarchically related, as in my screenshot.
  15. Hi sm3004, 1. You need to have both the dbs on the same MySql server, if you use phpadmin you shoudl see them within the list of DB 3. You don't need to care about PS's db name, instead you need to change PHPLIST_DB = "aagadmin_plst1" and the PHPLIST_PREFIX in order to match with the prefix you have given to your Phplists tables inside the db during its installation (defautl "phplist_"). 4. ATTENTION, phplistsync does not sync with ps_newsletter but with the registered users that have agreed with receiving newsletter in the ps_customer, there is a difference between the two that make things confused. See this post http://www.prestashop.com/forums/viewreply/100849/ 5. This step is needed since a fresh installation of Phplist does not create the useful tables for users until you create at least one user. For this reason a simple way to initialise this table is to import a csv created from the export of the registered users available inside your PS site. If you don't have any users you could just subscribe a test user to your brand new PS installation and then export it to csv. One user is enough for this purpose. 7. Again ps_customer. ps_newsletter is not taken in charge. Hope this help.
  16. Salut patgame, à l'installation de phplists il ne crée pas déjà ses tables des utilisateurs, donc il faut faire un premerir import. Pour faire cela tu dois installer le module de default qui s'appel Newsletter et qui te permet d'exporter les inscrits de ton site Prestashop (meme un inscrit de test sufit) dans un fichier csv. Apres tu pourras utiliser ce fichier dans la procedure d'import que tu trouve dans le panel d'administration de phplists entre les fonctions pour les utilisateurs. Cette procedure va te demander quel methode utiliser, tu dois choisir importer les email avec differents valeurs pour les attributes et apres tu choisi ton fichier csv et tu suives la procedure. A la fin tu auras importé donc tes inscrit et phplists sera initialisé pour se synchronizer avec Prestashop. Le resultat final de l'operation est d'avoir créé les tables necessaires dans la base de données de Phplists, dont phplist_user_user fait partie. Une chose bizarre que j'ai vu sur ton post c'est "Table ‘ps.phplistdbphplist_user_user’ doesn’t exist" où ps.phplistdbphplist_user_user par default devrait etre phplistdb.phplist_user_user. Dans le fichier du module phplistsync.php t'as en haut ces deux lignes: const _PHPLIST_DB_ = 'phplistdb'; const _PHPLIST_PREFIX_ = 'phplist_'; Si t'as pas modifier l'installation de default de Phplists tu devrais les laisser comme ça
  17. Sì certo, non dovrebbero esserci problemi, però prima di farci tirare le orecchie ricordati che questo è il forum di Prestashop, se cerchi supporto per Phplist devi andare a cercare nella loro comunità. Ad ogni modo ti mando un PM.
  18. Ciao maurino, il db non deve essere lo stesso, però deve essere installato nella stessa istanza MySQL di Prestashop. Quando guardi i DB presenti nella tua istanza di MySQL devi avere Prestashopdb e Phplistdb (per esempio). L'importante è che tu dia allo user che utilizzi nel DB di Prestashop le autorizzazioni ad accedere anche al DB Phplistdb. Per questo non ci sono configurazioni di username e passw, perchè lo user deve essere quello che usi già in Prestashop.
  19. Salut paillot - oui il apparaitra dans le BO - oui, ici (Firefox conseillé) http://docs.phplist.com/PhplistInstallation - non, il n'y a rien à rajouter
  20. Grazie fulviods, ora ho capito a cosa ti riferivi. Il problema se leggi bene l'andamento del post che mi hai linkato è legato al fatto che jhugues tentava di inserire nel db due utenti con la stessa email. Nella logica di Prestashop non lo trovo corretto in quanto ogni utente ha una mail e non è possibile registrarne due con lo stesso indirizzo. Buon lavoro!
  21. Salut Pr0j3ktil, malheureusement je n’ai pas pu répondre avant. Le module importe l’adresse email ainsi que le nom et le prénom de l’utilisateur. Ceci parce que elles sont les infos les plus utilisées habituellement dans une newsletter. Pour l’adresse je ne voyais pas trop l’intérêt, mais je comprends qu’on n’a pas tous les mêmes besoins ! Pour la question de l’update, il était sensé mettre à jour juste l’état de l’inscription aux newsletters, je viens de sortir une nouvelle version 0.3 du module qui tient compte aussi des modifs faites au nom et prénom de l’utilisateur.
  22. Ciao fulviods, ti rispondo: 1) sì il modulo è compatibile 2) feature appena aggiunta 3) se mi fai vedere esattamente dove hai letto questa cosa cercherò di spiegarti in cosa consiste, teoricamente non c'è niente da toccare se non una procedura di import che serve ad inizializzare il db di phplist la prima volta (spiegata nel file install.txt del modulo). Ciao!
  23. Grazie emmeics per la tua rispota, non avevo dubbi che fosse in effetti qualcosa di totalmente poco scontato, e la tua valutazione di persona comunque esperta in materia mi conferma quello che pensavo. Vediamo se qualcun'altro del forum saprà aiutarci a sviscerare qualche, come dicono gli inglesi, HINTS per realizzare questi tipi di layout. Sono sicuro che con qualche delucidazione che potesse, non dico mettere alla portata di tutti perchè non lo può essere, ma portare certe techniche alla comprensione di più persone di quante oggi siano in grado di capirci qualche cosa, la piattaforma Prestashop ne gioverebbe sicuramente in termini di utilizzo. Molte persone si fermano anche dal provare a realizzare qualche cosa perchè il layout non si addice ai loro bisogni e non si sa da dove iniziare per fare qualche cosa di più sofisticato. Secondo il mio modesto parere la soluzione Prestashop non deve puntare a prendere solo quei piccoli utilizzatori che mettono su una boutique senza spendere troppo. Rischiare di banalizzare il proprio look rendendo difficile la customizzazione avanzata lo abbassa alla stregua di altri siti di ecommerce opensource che oggi hanno un aspetto desueto e che i professionisti non vogliono usare per non sembrare poco credibili. Le potenzialità questi siti già presenti ce le hanno dimostrate, ora bisognerebbe cercare di renderle un po' più accessibili. Una situazione di stallo simile l'ho già vissuta in altri post in cui avrei voluto creare dei moduli da condividere come ho già fatto nel passato, ma non ho avuto la possibilità di capire come crearli senza dover modificare il codice del motore del sito. Alla fine per me l'ho fatto, ma non potrò mai offrire le cose che ho sviluppato perchè nessuno mi ha saputo spiegare se ci sono dei meccanismi per farlo.
  24. Scusate l'osservazione che non vuole essere una critica a chi ha già offerto i propri temi, ma mi piacerebbe capire se fosse possibile per una volta avere un tema un po' più complesso del semplice cambio dei colori o della disposizione delle colonne. Nei siti della settimana che arrivano per newsletter ci sono sempre siti che trasformano il layout di Prestashop in qualcosa di irriconoscibile. Chiaramente è il frutto di molto lavoro che non sarà certamente regalato, però non sarebbe male se qualche esperto in web design ci potesse illuminare un po' su come si stravolge l'immagine di Prestashop una volta per tutte, giusto per poter creare le basi di apprendimento per le persone della comunità che vogliano lanciarsi nella creazione di qualche cosa di più sofisticato e che dia anche un bello slancio al prodotto Prestashop, dimostrando che è possibile arrivare a quei risultati con un po' di fatica. FYI mi riferisco a siti come: http://www.labagagerie.com/ http://www.headict.com/ http://www.bellecocotte.com/ e molti altri... In alcuni casi è difficile a prima vista capire cosa del vecchio layout è diventato cosa, cosa sono moduli aggiuntivi, cosa è frutto del tema e cosa è stato invece ricreato da zero con pezzi di sito che non appartengono propriamente al motore Prestashop ma a sviluppi esterni. Ogni caso è naturalmente a sè, però qualche aiuto sui trucchetti del mestiere non sarebbe male! Grazie
×
×
  • Create New...

Important Information

Cookies ensure the smooth running of our services. Using these, you accept the use of cookies. Learn More