Il Blog di PrestaShop

Tutti gli aggiornamenti, le novità e i migliori consigli della PrestaTeam! Creazione del negozio online, novità sull'e-commerce, consigli per migliorare il sito... il blog di PrestaShop fornisce le risorse complete che fanno comodo a tutti!

Il Blog di PrestaShop
 

< Back to the Blog home

Come convincere i lettori a cliccare sulla newsletter: la percentuale di clic

La scorsa settimana, abbiamo visto com’è possibile stimolare il tasso di apertura delle newsletter. Oggi ci soffermeremo invece sulla percentuale di clic, calcolabile nella maniera seguente:

(Numero di clic / Numero di e-mail pervenute a destinazione)*100

Questa operazione consente di calcolare quanti destinatari sono reindirizzati al tuo sito internet dalla newsletter. La percentuale di clic si aggira in media tra il 2% e il 4%, ma è opportuno relativizzare subito tale dato poiché esso può variare notevolmente a seconda del settore di attività dell’azienda. Per le newsletter provenienti da siti commerciali, la percentuale di clic è spesso inferiore al 2%: un reindirizzamento significa generalmente un’intenzione di acquisto1.

47: è la percentuale di intervistati che dichiara di aver acquistato online accendendo al sito direttamente da una newsletter, secondo l’infografica di European e-mail marketing Consumer Vision2. Questo dato tutt’altro che trascurabile mostra l’impatto diretto delle newsletter sul fatturato.

Infographie

Estratto dell’infografica European email marketing consumer vision

Come spingere allora gli abbonati a cliccare sui link presenti nelle newsletter? Aiutandosi con il contenuto che si intende diffondere.

1. Personalizza le newsletter

Gli abbonati apprezzano molto ricevere una newsletter che si rivolge personalmente a loro. Non esitare dunque a personalizzarla. Per farlo, ti si offrono varie possibilità. Eccone 2:

a) Invia un’e-mail per ogni evento speciale

Puoi inviare una newsletter per ogni evento speciale. Nell’ottica dei clienti, ciò significa i loro compleanni. Che cosa aspetti a proporre loro sconti speciali per l’occasione? Tale attenzione li spingerà a cliccare sull’e-mail e ad acquistare nel negozio.

b) Firma la newsletter e personalizzala con il nome dei tuoi abbonati!

Leggere «Caro Sign. Pieri» dà frutti più consistenti del generico «cari abbonati». Firmare la newsletter consente inoltre di «dare un’anima» ai contenuti e di rassicurare gli abbonati. L’effetto è quello di renderli più propensi a cliccare sui link che reindirizzano al negozio.

2. Rendi accessibili i tuoi contenuti!

Un internauta ci mette in media meno di un minuto per leggere una newsletter. Il lasso di tempo consacrato alla lettura delle tue informazioni diminuisce sempre più. Per convincere i lettori a cliccare, è pertanto essenziale andare dritto al punto ed esporre i contenuti con chiarezza.

a) Proponi un indice dei contenuti all’inizio della newsletter

Gli internauti non leggono le newsletter per intero, ma preferiscono leggere direttamente i punti che li riguardano e interessano. Un indice posto all’inizio della newsletter consente loro di vedere in un colpo d’occhio gli argomenti che saranno trattati. Un buon mezzo per risparmiare il tempo impiegato per cercare le informazioni che si desiderano leggere. Se l’argomento li interessa, si dirigeranno verso il tuo negozio in un clic.

b) Rispetta il modello grafico!

Per essere riconosciuti e riconoscibili rapidamente, è fondamentale rispettare il modello grafico del negozio. Adopera le stesse tinte del negozio e colloca il logo sia nell’intestazione sia a piè di pagina.

c) Illustra gli articoli

Leggere articoli illustrati è senza dubbio più piacevole. Le immagini facilitano la lettura della newsletter e consentono a chi legge di fare una gradevole pausa.

3. Metti in risalto i link!

Un destinatario che apre un’e-mail è interessato al suo contenuto. Occorre dimostrare agli abbonati che potranno cogliere un’opportunità straordinaria (di stampo commerciale o altro) facendosi dirigere sul tuo negozio. A tal fine, è essenziale mettere ben in risalto i link. Ecco 4 semplici consigli per riuscirci:

  • Usa un colore unico per valorizzare i link.
  • Colloca un link sul logo dell’intestazione per stimolare i clic.
  • Non privilegiare i link nei testi: sono altrettanto efficaci se posti sulle immagini.
  • Non abusarne! I lettori possono sentirsi perduti dinanzi a troppi link. Secondo uno studio Silverpop3 condotto nel 2010, il numero ottimale di link si colloca tra 6 e 10.

Per concludere, tieni a mente che per convincere i lettori a cliccare sulla newsletter, occorre seguire sempre 2 principi chiave: semplicità e chiarezza!
Prendi in considerazione i dati non trascurabili: secondo il libro bianco di Dolist4 realizzato nel 2012, 5,4 milioni di francesi accedono ogni giorno a internet dal loro cellulare e la metà di essi lo usa per consultare le e-mail. Ora spetta a te utilizzare queste informazioni in maniera consapevole!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>